Attività 2018-07-29T19:23:57+00:00

Attività

– Monitoraggio

Il monitoraggio si riferisce all’attività di raccolta e analisi dei dati relativi all’andamento dei progetti di Servizio Civile. Le finalità sono volte a:
valutare l’aderenza degli obiettivi e delle attività del progetto con la sua reale attuazione;
individuare la presenza di eventuali problematiche da risolvere;
effettuare un’indagine sul valore del progetto per il volontario, per l’ ente e per il territorio.
Tali obiettivi vengono realizzati attraverso la compilazione di specifici questionari per i volontari (nella fase iniziale, intermedia e finale del progetto), per gli OLP e per i legali rappresentanti dell’Ente.
Il monitoraggio è un valido strumento che permette anche la lettura dell’evoluzione del Servizio Civile negli anni, aiutando a capire come cambino le motivazioni e le diverse caratteristiche dei ragazzi che si apprestano a scegliere questa esperienza.

– Promozione e Sensibilizzazione

Le attività di promozione e sensibilizzazione hanno lo scopo principale di diffondere valori come pace, nonviolenza, volontariato e cittadinanza attiva che sono alla base del Servizio Civile. Tali attività sono organizzate non solo in corrispondenza di eventi e manifestazioni pubbliche ma anche attraverso la creazione di apposite occasioni (come incontri nelle scuole medie superiori), realizzate grazie alla disponibilità da parte degli enti, dei volontari e dei referenti, che prevedono la sensibilizzazione ai temi centrali del Servizio Civile.
Le attività di promozione e sensibilizzazione prevedono l’utilizzo di diversi canali di comunicazione che vanno dai volantini informativi, ai gadget fino al racconto diretto della propria esperienza da parte dei volontari in Servizio Civile.

Formazione Coordinata e Congiunta

La Formazione è parte integrante dei progetti di Servizio Civile e ha lo scopo, da una parte, di garantire una riflessione costante sul Servizio Civile e i suoi temi, dall’altra di preparare e formare il ragazzo rispetto al ruolo di volontario presso l’ente scelto (mansioni, diritti e doveri, ecc.).
I percorsi di formazione attivati nell’esperienza di Servizio Civile sono infatti due:
La formazione specifica, realizzata dall’Ente in cui volontario presta servizio, che si concentra sui temi portanti del progetto al fine di supportare il volontario nell’espletamento delle attività presso l’Ente
La formazione generale con la finalità principale di accompagnare i ragazzi in servizio civile nella partecipazione attiva della cittadinanza e della vita del territorio con un’attenzione particolare alla storia del servizio civile e ai temi correlati (cittadinanza attiva, interculturalità, diritti e doveri, no profit, gestione del conflitto) che saranno la base dell’esperienza.