ARCI SERVIZIO CIVILE CESENA – La rete nella città

ENTE: ARCI SERVIZIO CIVILE CESENA

TITOLO PROGETTO: LA RETE NELLA CITTÀ

Numero dei giovani da impegnare nel progetto: 10

SEDE DI ATTUAZIONE PROGETTO:
Centro per le Famiglie di Cesena (1 posto);
Centro Stranieri “Sanzio Togni” (1 posto)
Centro Interculturale “Movimenti” di Cesena (1 posto);
Cooperativa CIM ONLUS sede di Cesena (1 posto);
Federconsumatori di Cesena (2 posti);
Arci Solidarietà di Cesena (1 posto);
Comune di Cesena – Progetti Integrati Nazionali ed Europei (1 posto);
Comune di Cesena – Settore Personale e Organizzazione (1 posto);
Comune di Cesena – Ufficio Servizio e Controllo Edilizio e Agibilità (1 posto).

REFERENTE PER INFORMAZIONI:

Nome e Cognome: OSCAR EVANGELISTI
Recapiti telefonici: 0547 383790 – 370 3443994
E- mail: cesena@ascmail.it

SITO WEB  www.arciserviziocivile.it/cesena

VAI ALLA RICERCA
 
CONTATTACI

 

Categoria:

Descrizione

  • SETTORE DI INTERVENTO: 
    Educazione e promozione culturale

  • AREA DI INTERVENTO:
    Sportelli Informativi e diritti dei cittadini

  • SINTESI DEL PROGETTO: 

    Il progetto offre la possibilità ai giovani di intraprendere un primo approccio importante con il mondo delle istituzioni e di conoscere i diversi servizi rivolti ai cittadini, consolidando e promuovendo pratiche di buona cittadinanza.

  • OBIETTIVI DEL PROGETTO:

    – Supporto e potenziamento dei servizi di informazione, per i diritti e la tutela dei cittadini rivolti alla popolazione;
    – Potenziare l’accesso e la fruibilità dei servizi da parte dei cittadini in particolare verso le categorie più deboli della popolazione (donne, stranieri, disabili, etc.);
    – Sviluppare iniziative, attività e progetti che favoriscano l’integrazione e l’accoglienza verso i cittadini stranieri e la conoscenza dei valori che stanno alla base dell’Unione Europea.

  • ATTIVITA’ DEL PROGETTO:

    – servizi e sportelli informativi rivolti ai cittadini;
    – front office e back office;
    – realizzazione di attività, eventi e progetti interculturali;
    – promozione di scambi culturali fra i vari paesi europei;
    – organizzazione corsi di italiano come lingua seconda l2;
    – sviluppo dei servizi rivolti agli stranieri;
    – attività in favore delle famiglie.

Informazioni aggiuntive

Educazione e Promozione Culturale

,

Comune