ARCI SERVIZIO CIVILE CESENA – QUASI AMICI

ENTE: ARCI SERVIZIO CIVILE CESENA

TITOLO PROGETTO: QUASI AMICI

Numero dei giovani da impegnare nel progetto: 20

DURATA PROGETTO: 12 mesi

MONTE ORE PREVISTO: 1.145

RIMBORSO MENSILE: € 439, 50

 SEDE DI ATTUAZIONE PROGETTO:

Centri residenziali

  • “Fabio Abbondanza” C.I.L.S. via Boscone 1030 Cesena (2);
  • R. Navacchia” C.I.L.S. via Boscone 950 Cesena (2);
  • “Il Colle” Coop. Oasi via Matteotti 42/44 Budrio di Longiano (2);
  • “Il Parco” Coop. Oasi  Strada Meldola 1 Meldola (2);
  • Coop. Montepaolo via Montepaolo 27 Dovadola (2);
  • “Il Faro” Coop. Il Cigno via Ravennate 48 Cesena (1);
  • Coop. L’Alveare via Solidarietà 1 San Piero in Bagno (3).

Centro Socio Occupazionale:

  • “La Barca” CILS Piazza Sanguinetti 42 Cesena (1).

Gruppo Appartamenti Protetti:

  • “Cesena” Coop. Oasi Piazza Almerici 4 (1);
  • “San Rocco” Coop. Oasi  Galleria Urtoller 6 Cesena (1);
  • “Interludio” Coop. Montepaolo via D. Raggi 268 Forlì (1);
  • “Intermezzo” Coop. Montepaolo via D. Raggi 268 Forlì (1);
  • “Bragozzo” Coop. La Vela via Gramsci 2 Cesenatico (1).

REFERENTE PER INFORMAZIONI:

Nome e Cognome: OSCAR EVANGELISTI

Recapiti telefonici: 0547383790 – 3703443994

E- mail: cesena@ascmail.it

SITO WEB: arciserviziocivile.it

VAI ALLA RICERCA
 
CONTATTACI

 

Descrizione

  • SETTORE DI INTERVENTO: 
    Assistenza

  • AREA DI INTERVENTO: 

    disabili

  • SINTESI DEL PROGETTO: 

    Il progetto si propone di incrementare i servizi per la gestione delle attività quotidiane verso gli utenti in situazione di difficoltà e di disagio attraverso l’aumento dell’autonomia degli stessi utenti. Tutte le attività saranno svolte attraverso la collaborazione con gli operatori e gli stessi utenti.

  • OBIETTIVI DEL PROGETTO:

    • Potenziare e sviluppare i servizi e le attività in favore delle persone con deficit e disabilità varie e le occasioni di socializzazione;
    • Aumentare l’autonomia degli utenti e le capacità relazionali degli utenti.
  • ATTIVITÀ DEL PROGETTO:

    • favorire l’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate;
    • attività di svago, socializzazione, animazione e di laboratorio;
    • accompagnamento uscite esterne (gite, tempo libero, visite mediche, spesa, etc.);
    • supporto nella gestione della quotidianità.

Informazioni aggiuntive

Comune

, , , , , ,

Assistenza