CARITAS DIOCESANA FORLI’ BERTINORO – Uniti per ascoltare

ENTE: CARITAS DIOCESANA FORLÌ-BERTINORO E CARITAS DIOCESANA CESENA-SARSINA

TITOLO PROGETTO: UNITI PER ASCOLTARE-FORLI’

Numero dei giovani da impegnare nel progetto: 8 posti

SEDI DI ATTUAZIONE PROGETTO per Forlì:

Centro di ascolto e prima accoglienza Buon Pastore (4 posti)
Via Fossato Vecchio 20, 47121 Forlì

SEDI DI ATTUAZIONE PROGETTO per Cesena:

Caritas Diocesana Cesena-Sarsina/Centro di ascolto 1 (3 posti)
Via Don Minzoni, 25, 47521 Cesena FC

Caritas diocesana Cesena-Sarsina / Centro di ascolto 2 (1 posto)
Viale Torino, 47042 Cesenatico FC

REFERENTE PER INFORMAZIONI per Forlì:

Nome e Cognome: Andrea Turchi
Recapiti telefonici: 0543/30299
Luogo dove consegnare le domande (a mano agli operatori o via raccomandata):
Via dei Mille 28 47121 Forlì
E- mail: serviziocivile@caritas-forli.it
SITO WEB: http://www.caritas-forli.it/

REFERENTE PER INFORMAZIONI per Cesena:
Nome e Cognome: Giulia Matassoni
Recapiti telefonici: 0547.22423
E- mail: serviziocivile@caritascesena.it

 

VAI ALLA RICERCA
 
CONTATTACI

 

Descrizione

  • SETTORE DI INTERVENTO: 
    Assistenza

  • AREA DI INTERVENTO:
    Disagio adulto

  • SINTESI DEL PROGETTO: 
    Il progetto si propone di
    – Ascoltare i bisogni e portarli a conoscenza delle istituzioni e dei soggetti preposti a dare loro risposte congruenti
    – Erogare servizi, che rispondano ai bisogni primari delle persone (servizio mensa e accoglienza)
    – Erogare servizi e prestazione a sostegno delle situazioni di difficoltà (fondo di solidarietà, microcredito, ecc)
    – Servizio di orientamento per avviare al mondo del lavoro, alla compilazione dei documenti per gli adempimenti burocratici, ecc …
    – Promuovere e coordinare le iniziative e le attività rivolte a persone in situazione di bisogno attivando e promovendo una serie di collaborazioni con gli altri attori che, sul territorio, possono intervenire sul medesimo problema.
    – Offrire percorsi formativi per gli operatori conoscenza delle istituzioni e dei soggetti preposti a dare loro risposte congruenti.

  • OBIETTIVI DEL PROGETTO:
    Gli obiettivi del progetto saranno il miglioramento della qualità dell’accoglienza e dei servizi che vengono forniti alle persone che si rivolgono alla sede operativa, un aumento del numero degli ascolti e del tempo ad essi dedicato e un maggiore accompagnamento degli operatori nei percorsi di ascolto.

  • ATTIVITA’ DEL PROGETTO:
    Le attività principali saranno quelle di potenziamento dell’accompagnamento della persona in progetti di rete in situazione di disagio in percorsi tendenti all’acquisizione e alla crescita dell’autonomia in vista di una piena inclusione sociale
    Inoltre si punterà al miglioramento della capacità di ascoltare e osservare i nuovi bisogni.
    Infine ci si concentrerà sull’accoglienza e personalizzazione dei servizi forniti alle persone che si rivolgono al Centro. Aumento del numero degli ascolti e del tempo ad essi dedicato.

Informazioni aggiuntive

Assistenza

Comune

, ,