UNIONE DEI COMUNI DELLA ROMAGNA FORLIVESE – LA MIA SCUOLA

ENTE: UNIONE DEI COMUNI DELLA ROMAGNA FORLIVESE – UNIONE MONTANA

TITOLO PROGETTO: LA MIA SCUOLA

Numero dei giovani da impegnare nel progetto: 12

SEDE DI ATTUAZIONE PROGETTO:

  • COMUNE DI CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE – Viale G. Marconi n. 81 – Castrocaro Terme (FC) 1 posto;
  • COMUNE DI MODIGLIANA – Via G. Garibaldi n. 63 – Modigliana (FC) 1 posto;
  • COMUNE DI PORTICO E SAN BENEDETTO – Piazza Traversari, 1 – Portico e San Benedetto (FC) 1 posto;
  • COMUNE DI TREDOZIO – Via dei Martiri n. 1 – Tredozio (FC) 1 posto;
  • ISTITUTO COMPRENSIVO DI CIVITELLA DI ROMAGNA – Scuola F. Biondo – Via Togliatti n. 16 – Galeata (FC) 1 posto;
  • ISTITUTO COMPRENSIVO DI CIVITELLA DI ROMAGNA – Scuola F. Pignocchi – Via Aldo Moro n. 8 – Civitella di R. (FC) 1 posto;
  • ISTITUTO COMPRENSIVO DI CIVITELLA DI ROMAGNA – Scuola E De Amicis – Via A. Costa n. 78 – Civitella di R. (FC) 1 posto;
  • ISTITUTO COMPRENSIVO DI PREDAPPIO – Via Pascoli, 8 – Predappio (FC) 3 posti;
  • ISTITUTO COMPRENSIVO DI SANTA SOFIA – Via F. Arcangeli, 1 – Santa Sofia (FC) 2 posti.

DURATA PROGETTO: 12 mesi

MONTE ORE PREVISTO: 1.145

RIMBORSO MENSILE: € 439, 50

REFERENTE PER INFORMAZIONI:

Nome e Cognome: Luciano Torricella

Recapiti telefonici: 0543 926028

E- mail: protocollo@romagnaforlivese.it o luciano.torricella@romagnaforlivese.it

SITO WEB romagnaforlivese.it

VAI ALLA RICERCA
 
CONTATTACI

 

Categoria:

Descrizione

  • SETTORE DI INTERVENTO: 
    Educazione e promozione culturale

  • AREA DI INTERVENTO:
    Attività di tutoraggio scolastico

  • SINTESI DEL PROGETTO: 

    Il progetto ha l’intento di intervenire sui servizi scolastici, e/o centri di aggregazione frequentati da minori e adolescenti che presentano difficoltà di apprendimento, e/o disagio sociale. Si intende altresì intervenire al fine dell’integrazione scolastica dei giovani stranieri e disabili o con difficoltà di apprendimento, più in generale nei confronti di coloro che presentano disagio sociale

  • OBIETTIVI DEL PROGETTO:

    L’obiettivo generale del progetto consiste nella promozione della cultura dell’accoglienza intesa come capacità di confrontarsi e rapportarsi in uno scambio proficuo con le diversità portate dall’altro, sia esso uno straniero, un diversamente abile, un ragazzo più grande inserito nel gruppo con lo scopo di affiancare gli educatori.

  • ATTIVITA’ DEL PROGETTO:

    Le attività previste nel progetto sono rivolte a ridurre e a prevenire le difficoltà di inserimento degli alunni stranieri e nell’integrazione sociale di soggetti in condizioni di svantaggio, sia legate al disagio sociale che alla disabilità.

Informazioni aggiuntive

Comune

, , , , , ,

Educazione e Promozione Culturale