CONSORZIO DI SOLIDARIETÀ SOCIALE Forlì Cesena – VICINO A TE

ENTE: CONSORZIO DI SOLIDARIETÀ SOCIALE Forlì- Cesena

TITOLO PROGETTO: VICINO A TE

Numero dei giovani da impegnare nel progetto: 9

SEDI DI SVOLGIMENTO:

Codice Sede Denominazione Indirizzo Comune N.posti con Vitto N.posti Totale
168959 Associazione Silenziosi Operai Della Croce Via delle Caminate, 2/C Meldola (FC) 1 1
168964 CavaRei Laboratori Via Domenico Bazzoli,12 Forlì (FC) 2 2
168961 CavaRei – Residenziale San Leonardo Via Sansovini, 2 Forlì (FC) 1 1
168962 CavaRei Il Gabbiano Viale Alessandro Manzoni, 16/B Forlì (FC) 1 1
168965 CavaRei U.O.2 Meldola Via Cavour, 115 Meldola (FC) 1 1
184893 Cooperativa Cisa Società Cooperativa Sociale Onlus – Cso “Il Biancospino” Via Maccanone, 345 Cesena (FC) 1 1
184894 Cooperativa Cisa Società Cooperativa Sociale Onlus – Csrd “Le Rondini” Via Tipano, 2500 Cesena (FC) 1 1
168989 Lamberto Valli – Diurno Via Guglielmo Oberdan, 15 Forlimpopoli (FC) 1 1
168986 L’Accoglienza – Comunità Alloggio Ca Rossa Via Campo degli Svizzeri, 80 Forlì (FC) 1 1
168987 L’Accoglienza – Comunità Alloggio L Accoglienza Viale Dell’Appennino, 373 Forlì (FC) 1 1
168979 Fondazione Opera Don Pippo Via Cerchia, 101 Forlì (FC) 2 2
168971 Domus – Casa Santa Teresa Via Eugenio Barsanti, 14 Forlì (FC) 1 1
168970 Domus – Casa San Leonardo Via Giuseppe Tovini, 15 Forlì (FC) 1 1
168977 Domus – Gruppi appartamento Via Giuseppe Tovini, 13 Forlì (FC) 1 1

DURATA PROGETTO: 12 mesi

MONTE ORE PREVISTO: 1145

RIMBORSO MENSILE: € 439, 50

REFERENTE PER INFORMAZIONI:

Nome e Cognome: Antonelli Alberti
Recapiti telefonici: 0543/28383  E- mail: youth@cssforli.it
SITO WEB: www.cssforli.it

SITO WEB www.cssforli.it

VAI ALLA RICERCA
 
CONTATTACI

 

Descrizione

  • SETTORE DI INTERVENTO: 
    Assistenza

  • AREA DI INTERVENTO:
    Disabili

  • OBIETTIVI DEL PROGETTO:

    L’obiettivo del presente progetto è quello di rispondere ai bisogni ancora non soddisfatti delle persone con disabilità per poter offrire loro un miglioramento della sfera relazionale all’interno e all’esterno dei servizi in cui sono inserite. I destinatari trovano nei vari centri diurni e residenziali una risposta alla dimensione assistenziale e al mantenimento dell’autonomia nella vita quotidiana, ma necessitano di ulteriori e personalizzate opportunità per sviluppare le competenze manuali e mentali e soprattutto per entrare in relazione con il territorio.

  • ATTIVITÀ DEL PROGETTO:

    Ruolo dell’operatore volontario:
    supporterà l’operatore nella fase di verifica delle capacità dei disabili del centro e, inseguito, affiancherà uno o più utenti negli esercizi in palestra con l’ausilio di piccoli attrezzi come palle, bastoni, cerchi, materassini, corde, birilli, ecc.
    Assieme all’operatore di riferimento effettuerà una mappatura delle offerte sul territorio e affiancherà poi gli utenti in piscina, nel maneggio o in altri luoghi atti alla realizzazione delle attività, curerà inoltre laddove necessario il trasposto degli utenti coi mezzi messi a disposizione della struttura.
    Parteciperà alla definizione della programmazione e alle uscite sul territorio supportando gli operatori nella gestione degli utenti e accompagnando anche gruppi di utenti e singoli utenti nei luoghi opportuni. Laddove l’operatore volontario risulta pienamente integrato, disponibile e risulta possibile in termini organizzativi potrà partecipare alla vacanza della struttura (3-7 giorni presso una località montana o balneare italiana) supportando gli operatori nella gestione della piena integrazione degli utenti in un contesto non protetto o “semi-protetto”
    Contribuirà alla scelta del tema delle feste e alla preparazione delle stesse, degli spettacoli finali dei laboratori o mostre ad esso correlati e supporterà lo staff della SAP nella promozione e realizzazione degli eventi.
    Parteciperà e supporterà la gestione del laboratorio affiancandosi in particolare ad un utente o a un gruppetto di utenti aiutandoli ad imparare gesti e passi.
    L’operatore volontario aiuterà gli utenti nelle varie fasi di preparazione dell’orto e insieme agli operatori ne comprenderà gli aspetti educativi.
    L’operatore volontario accompagnerà, a piedi, coi mezzi della struttura o con mezzi pubblici assieme ad un operatore o da solo, gruppi di utenti o singoli utenti presso luoghi esterni alla sap per svolgere tutte quelle attività necessarie alla realizzazione degli obiettivi; questo gli permetterà di instaurare un rapporto privilegiato con gli utenti in questione, di instaurare relazioni con gli altri attori del territorio e diventare agente responsabile e attivo di integrazione

scheda sintetica

Informazioni aggiuntive

Comune

, , ,

Assistenza

Torna in cima